Sformatini di porri e patate. RICETTA FACILISSIMA!



Ingredienti:

500 gr di patate
150 gr di porri
1 bicchiere di vino
80 gr di panna fresca
(in sostituzione potete usare 40 gr di burro fuso e 40 gr di latte)
50 gr di parmigiano grattugiato
2 uova
1 cucchiaio di farina 00
2 cucchiai di olio evo
sale fine

Procedimento:
Accendete il forno e portatelo a 180°.

Lavate e affettate i porri,
trasferiteli in un tegame con un po' d'olio e fateli appassire.

Pelate e tagliate a cubetti le patate,

aggiungetele ai porri e fate insaporire per qualche minuto.

Sfumate con il vino bianco e quando quest'ultimo sarà evaporato,
aggiungere un paio di bicchieri d'acqua e lasciate cuocere fino a quando le patate
non saranno spappolate.

Poi, usare il minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferitelo in una zuppierina, aggiungete la panna, le uova, la farina e il sale...
amalgamate bene tutti gli ingredienti e poi, distribuite il composto in pirottini
precedentemente imburrati e infarinati, oppure negli stampini per muffin.



Collocateli su una teglia per poterli infornare e sfornare con facilità.

Cuocere per 20 minuti a 180°.

Dieta depurativa post-feste



COLAZIONE
Yogurt magro naturale, due fette biscottate integrali e macedonia di kiwi, arance e mele.

SPUNTINO
Frutto fresco di stagione, ad esempio un pompelmo, anche in spremuta non dolcificata.

PRANZO
Un piatto unico composto da verdure di stagione:
70/80 grammi di riso integrale,
100 grammi di nasello cotto al vapore,
200 grammi di cavolfiori e broccoli lessi conditi con Olio EVO e limone.

SPUNTINO
Frutto fresco di stagione oppure estratto di frutta e verdura di stagione mista

CENA
Minestrone a base di verdure (zucca, carote, cavolo, broccoli) e legumi (in particolare, ceci e fave) con Olio EVO e limone.

DOPO CENA
Tisana depurativa o tè verde, deteinato, senza dolcificanti ulteriori.

TISANE DEPURATIVE



Tisana depurativa generale:
Per realizzare questa tisana naturale vi basta miscelare 30gr di foglie di carciofo, estremamente depurativo, a 30 gr di semi di finocchio, diuretico e drenante, e 15 gr di malva. La combinazione di queste erbe vi fa tornare nel pieno delle forze psico-fisiche in poco tempo. Portate ad ebollizione 250 ml di acqua in un pentolino e versate due cucchiaini di miscela, coprite e lasciate in infusione per 15 minuti. Infine filtrate il liquido e bevete questa tisana lontano dai pasti.

Tisana detox per il fegato al carciofo e cardo mariano:
Il cardo mariano e il carciofo sono tra le piante più indicate per la depurazione del fegato. Questa tisana unisce le proprietà depurative del carciofo a quelle protettive del cardo mariano. È un ottimo mix per eliminare le tossine e favorire il buon funzionamento dell’organismo. Per realizzare questa tisana miscelate 30 gr di foglie di carciofo a 30 gr di cardo mariano, portate ad ebollizione 250 ml di acqua in un pentolino e versate uno o due cucchiaini di miscela, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Infine filtrate il liquido e bevete questa tisana mattina e sera. Se risulta troppo amara potete dolcificare con un cucchiaino di miele.

Tisana depurativa per i reni alla betulla e al tarassaco:
Questa tisana depurativa dei reni è indicata anche per chi è soggetto a soffrire di problemi renali o per prevenirne la comparsa. Per realizzare questo rimedio naturale fai da te per depurare i reni, è necessario miscelare 30 gr di foglie di tarassaco e 30 gr di betulla. Portate ad ebollizione 250 ml di acqua in un pentolino e versate due cucchiaini di miscela, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Infine filtrate il liquido e bevete questa tisana lontano dai pasti per almeno 15 giorni. La dose consigliata è di un litro al giorno, da suddividere in quattro grandi tazze. Il tarassaco migliora le funzionalità digestive e intestinali, stimola la diuresi e depura l’organismo, la betulla svolge un’azione drenante, mentre la liquirizia ha proprietà depurative e dona una sensazione di freschezza e un sapore piacevole alla tisana.

Tisana detox alla liquirizia, ortica e menta:
La liquirizia è una pianta officinale dalle proprietà depurative e dona una sensazione di freschezza, la menta combatte gli stati di affaticamento e regala un sapore piacevole alla tisana, mentre l’ortica ha una funzione rimineralizzante. Per realizzare questa tisana miscelate 20 gr di radici di liquirizia a 20 gr di foglie di menta e 10 gr di foglie di ortica, portate ad ebollizione 250 ml di acqua in un pentolino e versate un cucchiaio di miscela, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Infine filtrate il liquido e bevete questa tisana dopo i pasti principali.

Tisana depurativa alla rosa canina:
Le bacche di rosa canina svolgono un’azione diuretica e depurativa sull’organismo, rafforzano il sistema immunitario, sono fonte di vitamina C e sono benefiche per la pelle. Preparare a casa la tisana depurativa alla rosa canina è semplice e veloce. Vi basterà scaldare 250 ml di acqua in un pentolino, fino ad ebollizione. Nel frattempo ponete 2 cucchiaini di bacche di rosa canina essiccate e sminuzzate in una tazza. Versate a questo punto l’acqua calda nella tazza, sopra alle bacche di rosa canina, coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete la tisana. Le dosi consigliate di solito sono di 1 o 2 tazze al giorno.

Tisana depurativa al limone
E’ il nostro grande alleato, aiuta la digestione e depura. E’ abbinabile a tanti ingredienti diversi. Per prima cosa prendete un limone maturo e tagliatelo a fettine. Nel frattempo riempite un pentolino di acqua. Versatevi dentro le fette di limone. Il primo ingrediente che potete utilizzare insieme al limone sono le foglie di alloro. Ne basteranno un paio. Dopo averle lavate, aggiungetele al limone e portate a ebollizione. Lasciate sul fuoco almeno per cinque minuti, poi filtrate e servite con zucchero di canna o mezzo cucchiaino di miele. Tenendo sempre il limone come ingrediente base, potete sostituire l’alloro con due fettine di zenzero fresco o con delle foglie di salvia a seconda dei vostri gusti.

Tisana depurativa al finocchio
Ottima per depurarsi ma anche per combattere il gonfiore, la tisana al finocchio è davvero semplice da fare in casa. In erboristeria procuratevi finocchio e menta. Versate i vostri ingredienti in un pentolino pieno d’acqua, aggiungete tre o quattro fette di limone e portate a ebollizione. Lasciate sul fuoco per qualche minuto, infine filtrate il composto. Questa tisana è utile sia dopo i pasti che a inizio giornata prima ancora della colazione.

Tisana depurativa al tè verde
Un altro grande alleato detox durante queste feste è sicuramente il tè verde che grazie alle sue proprietà è un vero depuratore naturale. Procuratevi in erboristeria del tè verde sfuso di ottima qualità. Versatene un paio di cucchiai in un pentolino pieno di acqua e portate a ebollizione. Per un sapore più intenso potete aggiungere dello zenzero fresco a fettine e servire con miele.

Cestini di prosciutto e formaggio




INGREDIENTI
• 6 fette di prosciutto cotto
• 250 g di ricotta
• 1 uovo medio
• sale
• pepe
• 100 g di formaggio dolce fresco e non stagionato
• erba cipollina

Preparazione:
Rivestite uno stampo per muffin con le fette di prosciutto cotto come base per i cestini prosciutto e formaggio. Preparate la farcia lavorando la ricotta con l'uovo e aggiungendo il formaggio a dadini, sale e pepe.
Farcite i cestini con il ripieno e infornate a 180° per circa 20 minuti.
Cospargete con erba cipollina e servite i cestini di prosciutto e formaggio ben caldi.

Involtini di prosciutto cotto



Ingredienti
8 fette di prosciutto cotto
160 gr di fontina
2 uova
farina
pangrattato
olio extravergine

Procedimento

Tagliate la fontina ricavandone 8 pezzi a forma di bastoncino. Stendete le fette di prosciutto cotto e su un lato adagiate un pezzetto di fontina.

Arrotolate la fetta, passatela nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Ripetete il procedimento per tutte le fette di prosciutto cotto.

In una padella mettete a scaldare l’olio. Quando sarà ben caldo immergeteci gli involtini. Cuoceteli da tutti i lati fino a che non raggiungeranno una bella doratura.

Gl involtini possono essere cotti anche al forno avendo cura di ungere la teglia e di ricoprirli con un filo di olio.

Parmigiana di zucchine



Ingredienti:

1 kg di zucchine
100 g di prosciutto cotto
250 ml di besciamella
150 g di provola
50 g di Parmigiano grattugiato

Procedimento
Prendete le zucchine, tagliatele a fettine per la lunghezza e grigliatele su un teglia.

Tagliate a fettine sottili la provola.

Versate un pò di olio all’interno della teglia, aggiungete un sottile strato di besciamella e formate il primo strato di zucchine.

Aggiungete la provola, il prosciutto cotto, la besciamella, una spolverata di parmigiano e chiudete con un altro strato di zucchine. Proseguite formando questi strati sin quando non avrete terminato tutti gli ingredienti.

Sopra l’ultimo strato di zucchine mettete solo besciamella e provola e spolverate il tutto con il parmigiano grattugiato rimasto.

Cuocete in forno a 180° per 30 minuti. Servitela calda, la vostra parmigiana di zucchine è pronta.

Pasticcio di zucchine



Ingredienti:

500 gr di zucchine
130 gr di prosciutto cotto
100 ml di panna
2 uova
150 ml di latte
60 gr di emmenthal (o altro formaggio)
30 gr di formaggio grana grattugiato
1 spicchio d’aglio
noce moscata
maggiorana
origano
olio extravergine di oliva
sale


Procedimento:
Tagliate le zucchine e cubetti e mettetele in una padella con un olio e l’aglio. Cuocete le zucchine aromatizzando con maggiorana, origano e aggiungendo un pò d’acqua qualora si attacchino alla padella. Fate attenzione a lasciarle croccanti.

In una terrina a parte sbattete le uova, la panna, il latte, il sale e una spolverata di noce moscata.

Mettete le zucchine sul fondo di una teglia da forno di circa 20 cm di lato con i bordi alti. Aggiungete il prosciutto cotto tagliato a pezzetti, versateci il contenuto liquido della terrina e il formaggio tagliato a cubetti.

Spolverate la superficie con il grana grattugiato.

Cuocete per 30 minuti in forno caldo a 180°  di cui gli ultimi 5 minuti sotto il grill per far dorare il tutto.